Società regionali: il Lazio taglia

soc_regPresentato il piano di razionalizzazione delle società regionali, una vera e propria rivoluzione che consentirà di risparmiare, tagliare gli sprechi e migliorare i servizi per i cittadini. In questo modo la Regione applica la legge che impone a Regioni e enti locali di predisporre il Piano di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni societarie. 

Risparmi e semplificazione. Nuovi risparmi, ma soprattutto partecipazioni societarie semplificate al massimo   su un numero limitato di società che operano nei settori strategici. L’obiettivo è che siano completamente autonome dal punto di vista economico e finanziario. In questo modo la Regione può anche assolvere al meglio alla sua funzione di coordinamento e programmazione.

Da 35 a 6 società. Al termine dei processi di accorpamento e di dismissione la Regione avrà solo 6 partecipazioni dirette, di cui 4 avranno un ruolo strategico nei settori del Trasporto pubblico, Mobilità, Sviluppo Economico e Sistemi informativi e funzioni amministrative. Le altre due potranno essere eventualmente dismesse al completamento delle proprie attività specifiche. 
Continue reading