2016, bilancio approvato: il nuovo corso della Regione Lazio

conslazioAlle 5 di mattina di ieri, 31 gennaio, dopo una maratona di tre giorni, abbiamo approvato la legge di stabilità 2016 e il bilancio 2016-18 della Regione Lazio, un bilancio che consolida il nuovo corso di questa Regione. È stato fatto con la collaborazione di tutti, maggioranza e opposizione. Sono fondi per sanità, servizi sociali, ambiente, lavoro e tanto altro.

Abbiamo lavorato all’approvazione di un bilancio che finalmente è sotto controllo, trasparente, un bilancio che ogni cittadino può leggere per rendersi conto di come stiamo operando e che contribuirà a rilanciare la Regione Lazio attraverso investimenti mirati e riduzione della spesa.

Abbiamo ridotto le ASL di Roma da 5 a 3, tagliato le partecipate e gli enti inutili, stabilito regole precise per la consegna dei bilanci delle società regionali e creato un organismo, senza costi, che ci farà utilizzare interamente i finanziamenti europei.

Attraverso la legge di stabilità assorbiremo quei lavoratori che avevano bisogno di ricollocazione dopo la legge Del Rio sul riordino delle province, ridistribuendo le funzioni tra gli enti locali.

Con la manovra 2016-2018, infine, viene confermata l’esenzione dell’addizionale Irpef per i redditi inferiori a 35 mila euro oltre alle altre agevolazioni per i nuclei familiari con reddito non superiore a 50 mila euro e con tre o più figli fiscalmente a carico o nuclei con figli disabili a carico.

Un augurio per un buon anno a tutti.

Rispondi