Il Centro per disabili “Scuola viva” non chiude grazie alla Regione Lazio

ScuolaVivaSono particolarmente felice per la riapertura del Centro di riabilitazione della Magliana gestito dall’associazione onlus Scuola viva. Da anni conosco questo centro per serietà e qualità delle cure erogate nei confronti dei soggetti fragili. In queste settimane abbiamo sperimentato l’efficacia di un lavoro di squadra e di un dialogo collaborativo tra istituzioni regionali e questa bella esperienza. Ciò ci ha permesso, con il contributo di tutti, di superare intoppi burocratici e rigidità. Continue reading

Riforma elettorale: incontro con il presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera

Petrangolini e Persichetti: Parlamento deve affrontare deficit di rappresentanza politica delle donne italiane”

Parlamento“Chiediamo al Parlamento di fare un passo avanti per la parità di genere. Una iniziativa in tal senso favorirebbe anche le Regioni  che dovranno intervenire per la modifica dei propri sistemi elettorali”. E’ quanto auspica Teresa Petrangolini, Consigliere Segretario del Consiglio Regionale del Lazio, all’indomani dell’incontro con il Presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati, Francesco Paolo Sisto. Continue reading

Sanità Lazio: Un’altra Commissione d’inchiesta? E’ inutile

errorisanitari

Nella seduta di oggi del Consiglio regionale del Lazio abbiamo votato sulla richiesta di dichiarazione di urgenza della proposta di legge n.115 per l’istituzione di una Commissione speciale sugli errori in ambito sanitario e sull’efficienza del sistema sanitario del Lazio (proposta presentata dal M5S). Ho molte perplessità su strumenti di questo tipo e per questo ho votato contro. Di seguito, il mio intervento in aula che spiega bene le motivazioni del mio voto.

 

Sono davvero utili le commissioni d’inchiesta in ambito sanitario?

Commissioni d’inchiesta in ambito sanitario possono essere utili per i cittadini. Ho partecipato come soggetto audito alle Commissioni parlamentari guidate da Ignazio Marino e Leoluca Orlando, istituite nel 2008, rispettivamente sull’efficacia e l’efficienza del Servizio sanitario e sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali. Leggendo il titolo della proposta di legge 115, sembra che la stessa si limiti a riprendere l’oggetto di queste due commissioni e riportarlo in ambito regionale. Qui ci troviamo a valutare se una tale operazione sia urgente, se sia utile ed infine se sia legittima. A mio avviso essa non è, almeno nei termini in cui la p.l. la prevede, né urgente, né utile, né legittima. E non perché non ci siano aspetti del sistema sanitario regionale che richiedono inchieste ed approfondimenti, ma perché la p.l. non chiarisce il tema dell’indagine, fa confusione sui poteri che questa commissione può esercitare e quindi rischia di creare un inutile duplicato della commissione consiliare permanente competente in materia di sanità. Continue reading

Consiglio regionale del Lazio, le bugie di Fiorito

Servizio pubblico Rendo noti i contenuti di una lettera che ho inviato la scorsa settimana alla redazione di Servizio Pubblico, per precisare alcune cose e rispondere così all’ex consigliere regionale del Lazio Franco Fiorito, che nella puntata del 23 gennaio ha dichiarato una serie di falsità sui costi e sulle spese del Consiglio regionale del Lazio. La mia risposta non è stata presa in considerazione da Michele Santoro – e questo mi dispiace – ma ciò non toglie che va fatta chiarezza in ogni sede su questa vicenda. L’ex sindaco di Anagni, infatti, ha detto almeno tre bugie nel fare il paragone tra gli attuali consiglieri e quelli della scorsa legislatura: 1) “Gli attuali consiglieri gestiscono più soldi di prima”; 2) “Gli attuali consiglieri guadagnano solo 300 euro in meno dei precedenti”; 3) “Sono raddoppiate le spese per il personale”. Continue reading

Sanità Lazio: il Consiglio dà l’ok ai nuovi direttori generali Asl

dirgen_asl

Il 23 gennaio la Commissione Politiche sociali e Salute, presieduta da Rodolfo Lena, ha espresso parere favorevole a maggioranza sugli schemi di decreto a firma del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, riguardanti la nomina di 11 nuovi direttori generali del Sistema sanitario regionale. La Commissione ha inoltre deciso di chiedere un’integrazione di natura documentale sullo schema di decreto relativo all’Azienda Usl di Viterbo.

Per la scelta dei direttori ci si è avvalsi della collaborazione di Agenas – l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari – che, a partire da 581 candidati giudicati idonei, ha redatto una “short list” di 50 nominativi.
Gli incarichi assegnati avranno la durata di 3 anni dal momento del conferimento. Eventuali ricorsi giurisdizionali al Tar ai singoli decreti sono ammessi nei termini di 60 giorni.
Di seguito i profili anagrafici e professionali dei direttori generali designati.
Continue reading